Una regione che ha segnato la storia della nostra Italia, il Piemonte.

Sui libri viene sempre descritta come una regione grigia, fatta di industrie e lavoro operaio, legata alla famosa FIAT. Ma se la si vuole vedere davvero ci si deve dimenticare di queste note e vederla con occhi nuovi, da bambino che non ha mai visto nulla.

Torino ci regala monumenti imponenti, palazzi bellissimi lagati al passaggio in questa città di gran parte della vita politica dell’epoca dei monarchi. E anche momenti di ricordi legati alla vita letteraria e culturale del nostro paese. Ma il Piemonte non è fatta solo da Torino e dal Po.

Le colline piemontesi sono terra di grandi prodotti agricoli. Uve, tartufi, nocciole. Insomma una cucina ottima servita in altrettanto ottimi ristoranti. E poi la natura di certe zone del Piemonte lascia senza fiato.

Stresa sul lago di Como è bellissima. Un piccolo borgo fiorito in riva al lago, una piazzetta caratterizzata da tantissimi fiori che vanno dal rosa al rosso. E poi tantissimi paesini piccoli e caratteristici sparsi per le vallate verso Novi Ligure, con castelli affascintanti e che nascondono anche qualche storia di fantasmi.