Caserta è una città particolare. Molto vicina a Napoli ha risentito della sua storia e delle sue avventure. Scelta come luogo di residenza dai Borboni quando erano a capo della citta partenopea, conserva un palazzo reale di grandissima bellezza.

Realizzato su disegno del grande architetto Vanvitelli, non fu mai completato definitivamente. Un palazzo che ricorda in molti aspetti il più grande e sontuoso palazzo dei re di Francia, con un giardino che salve verso la collina attaversato da una enorme fontana. Attualmente sta terminando il recupero della parte di giardini antistante la costruzione.

Ma nella città di Caserta dal punto di vista culturale non esiste solo la Reggia. Potrete infatti salire anche a visitare Caserta Vecchia, ovvero quel che resta dell’antico borgo medievale che controllava la zona. Sulla collina dietro la città sono ancora visibili i resti del castello, mentre ben conservati sono il centro del borgo, con la piazza e il duomo.

Merita di essere visitato anche il quartiere di San Leucio, dove venne fatto costruire il primo setificio del regno. Tradizione, quella della lavorazione della seta, ancora viva. Avrete modo di vedere e acquistare manufatti in seta di San Leucio nelle tante botteghe, molte artigianali, che si trovano per la città. 

Reggia di Caserta  

Inserito originariamente da Lost in me2b